Cose che se sapessi di me…

Sono fermamente convinta che ci sono cose che se sapessi di me, te ne andresti. Sciocchezze perlopiù. Ma sono quelle cose che mi rendono umana, forse, o soltanto più stupida di quanto credi.

Ho incontrato molte persone nella vita,
tutte convinte che io fossi una tutta seriosa e acculturata. Allora, che diresti se sapessi di me che…

  • Quando sono davanti a un quadro, in una mostra, mi diverto a fare il tono e lo sguardo da critica dell’arte, tirando fuori concetti e parole totalmente a caso. Cose come: “La forza della pennellata tradisce un’inquieta e amara aspettativa nell’animo dell’artista”. (E mi diverto talmente tanto, che non so farne a meno).
  • M’innamoro di tutto, tutto.

  • Quando sento parlare qualcuno con passione di storia, letteratura, quando qualcuno legge con pathos una poesia, io mi lascerei fottere da lui anche l’anima.
  • Fino ai venti anni e passa anni ho nutrito un amore platonico per
    Gerry Scotti.
  • Con l’università, ho passato questo amore su tipo quasi ogni professore di letteratura che abbia incontrato sulla mia strada, non importa quanto vecchio fosse. Ma con quello di storia medievale, invece, ci avrei fatto le peggior cose.

leonessa

  • Amo D’Annunzio, anche se tutti i radical-chic lo odiano.
  • Mangio una tavoletta di cioccolato alla settimana. (fondente, 72%)

  • Mi sono letta almeno metà dell’opera omnia di Freud, cercando di capire la gente attorno a me. Ma è stato inutile.
  • Ogni tanto quando guardo il telegiornale, piango.
  • Amo fare da mangiare per gli altri, ma quando lo faccio per me soltanto, riempio i piatti di cipolla o aglio.
  • Faccio meditazione da anni, e sono convinta di avere un animale interiore (tipo il tizio di Fight Club, esatto). Sono fissata con l’interpretazione dei sogni e chiedo spesso alle persone di raccontarmeli.
  • Perdo le cose. Ogni 30 secondi.
  • Mi stanno sul culo le femministe a tutti i costi.
  • Credo nel destino. E che con alcune persone siamo legati da fili indissolubili, non importa se sono dall’altra parte del mondo: ci sentiamo, a vicenda.
  • Ho una foto di Gramsci appesa in camera, come se fosse un amico.

  • Sono anche superstiziosa, manco a dirlo.
  • Adoro improvvisare personaggi, con tanto di difetti di pronuncia o accenti particolari. Quello che i miei amici forse odiano di più è la donnaduest.
  • A 6 anni ho deciso che avrei cambiato il mondo, a 10 ho deciso che avrei raccontato storie. Non ho mai smesso.
  • Scrivo. Il primo libro l’ho iniziato in quinta elementare, l’ultimo l’ho finito qualche mese fa. Sono talmente convinta di fare schifo che raramente faccio leggere qualcosa di mio a un altro essere umano.

Sono le 3 di notte e sono sveglia, ma questo di me lo sai già. Credi io sia una pigrona, ma non sai che al mattino mi alzo tardi per far durare la giornata il meno possibile.

Ma un giorno mi fiderò, degli altri, del sole, di te. Un giorno farò leggere le mie cose, un giorno lascerò che le persone amino questi miei difetti, senza avere l’assurda paura che scappino da me.

Nel frattempo, mi sto facendo bella, dentro la mia crisalide di insicurezza.

Ma un giorno, forse, un giorno. (Tu).

Annunci

4 thoughts on “Cose che se sapessi di me…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...